“I Am Bad” primo yacht siciliano ai Mondiali di Vela in Croazia

Creato Sabato, 02 Luglio 2011 13:02
Scritto da Francesco Mezzapelle
Visite: 1513

La competizione, dal 21 al 25 giugno, ha visto lo svolgimento di ben otto regate (fra le quali una lunga di 140 miglia) e la partecipazione dei migliori team velistici al mondo; “I am Bad” con il suo piazzamento è risultata la prima imbarcazione siciliana precedendo anche uno dei team favoriti per la vittoria finale e cioè quello guidato dal palerminano Francesco Siculiana su “Alvarosky”. “I am Bad” è uno yacht progettato dallo studio palermitano “Albeggiani ed Inzerillo”, al suo varo, lo scorso 2 giugno, aveva vinto il “I trofeo Terramare” organizzato dal Comune di Mazara del Vallo e dalla Provincia di Trapani, nella regata Mazara del Vallo-Sidi Bou Said; in quell’occasione lo scafo a vela aveva coperto la tratta di 116 miglia in circa 15 ore. “I am bad” è composto da un equipaggio di otto elementi, tre sono i mazaresi, oltre allo skipper Giovanni Calandrino, vi sono il fratello Giuseppe ed Antonello Sanfilippo; gli altri uomini di equipaggio sono: Andrea Fornaro (anch’egli skipper), Federico Fornaro, Matteo Holm, Milo Adami e Francesco Belvisi. “Abbiamo colto davvero un grande risultato -ha dichiarato Giovanni Calandrino che è anche presidente del Circolo Velico Mazara Joshua- E’ stata una competizione difficilissima anche perché accompagnata da condizioni meteorologiche abbastanza variabili. Abbiamo regatato con alcuni fra i più grandi team velici del mondo e le nostre prestazioni sono via via cresciute nel corso della competizione. Siamo stati premiati per tutti i nostri sforzi, soprattutto economici per portare a casa questo ottimo risultato. Ringrazio gli imprenditori mazaresi Antonello Sanfilippo ed Andrea Atria per le sponsorizzazioni offerte dalla Dental Medical Center e dal colorificio Cromat.  Questo –ha affermato Calandrino- è un risultato che fa onore alla Sicilia ed in particolare alla nostra città, Mazara del Vallo, che oggi è ancor più conosciuta al mondo anche attraverso la vela. Ringrazio –ha concluso lo skipper-armatore- l’Amministrazione comunale auspicando che sia sempre più vicina alle nostra attività. Siamo già pronti per il nostro prossimo impegno internazionale e cioè la regata Palermo-Montecarlo che si svolgerà dal 18 al 23 agosto”. Il grande risultato conseguito dal team di Calandrino ha ricevuto l’apprezzamento da parte dell’assessore allo Sport, Pietro Ingargiola, il quale anone del sindaco Cristaldi e di tutta la giunta ha dichiarato: “esprimiamo vivo compiacimento per la brillante affermazione sportiva del Circolo Velico Mazara Joshua che continua a portare in alto il nome della nostra Città in uno sport affascinante e fortemente legato alle nostre migliori tradizioni marinare”.

 

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Comments:

Download SocComments v1.3