Foggia si stacca dal sindaco Cristaldi

MAZARA DEL VALLO - Francesco Foggia: "Dopo una lunga e attenta riflessione, analizzando gli eventi accaduti nella nostra città nelle ultime settimane, sono giunto alla conclusione di staccarmi politicamente dal gruppo dei FUTURISTI.  Non è stata una decisione semplice, perché credevo e credo in questo progetto, ma la mia coscienza e la mia lotta per le classi meno agiate mi costringe a prendere questa decisione. Mi sono speso in politica principalmente per dare voce e sollievo a chi non ne ha, ho sempre lottato per i quartieri periferici di questa città, e quando dico periferici non intendo dire solo geograficamente. Con questo non voglio giudicare nessuno perché le persone credo che possano essere giudicate solo da Dio e dalla storia, non ho nessun impegno politico e per quando mi riguarda questo è l'ultimo dei miei pensieri. Detesto la retorica non mi piacciono le etichette e non voglio passare come il ROBIN HOOD della situazione, non sono bravo con le parole e non conosco il politichese, potete notare in queste mie quattro parole scritte di mio pugno che non mi sono rivolto a nessuno scienziato per scriverle, ma sono poco indulgente con me stesso quando si tratta della  dignità di un essere umano e nel mio umile ruolo di consigliere comunale mi batterò sempre per gli ultimi.