SOSJ
neutro1b
 .     .{slider Slider Title 

L’anno dei lunghi coltelli per le amministrative mazaresi

lunghi coltelli

MAZARA DEL VALLO - Tra un anno circa ci troveremo in piena campagna elettorale per le amministrative di Mazara del Vallo. L'attuale Sindaco, Nicola Cristaldi, arrivato alla fine del suo secondo mandato non potrà più ricandidarsi, (qualcuno direbbe purtroppo, qualcun'altro direbbe per fortuna) proprio per questo in città si iniziano a vedere i primi giri di ruota per preparare il campo prima che inizi la battaglia politica. Già in consiglio comunale si vedono le prime avvisaglie di elementi della maggioranza che si staccano cercando di godere di luce propria dopo anni di oblio, anni in cui nessuno ha mai sentito nemmeno la loro voce in aula consiliare, nemmeno per dire "presente" durante l'appello, poiché si limitavano ad alzare la mano, e adesso sbucano fuori con comunicati stampa e interrogazioni che attestano che in realtà anche loro hanno una mente pensante. Chi lo avrebbe mai detto? Solo adesso alcuni iniziano a vedere le cose che non vanno in città e vogliono fare proposte all'Amministrazione nella speranza di avere qualche minuto di celebrità agli occhi dei propri elettori. La domanda che prevale su tutte è: chi sceglierà Cristaldi come suo successore da candidare come primo cittadino? I nominativi che circolano in città non sono pochi. Fra questi ci sono l'attuale Assessore Silvano Bonanno che già lo sostituisce in molte occasioni, l'Assessore Vito Billardello che nelle vesti di primo cittadino sarebbe un "figlio d'arte" e alcuni sussurrano il nome del capogruppo in consiglio comunale di Fratelli d'Italia Giacomo Paolo Caruso, anche lui con la politica nel sangue. Non è escluso però che il sindaco possa pescare altrove il suo successore, poiché dovrà essere un uomo che possa proseguire alla lettera il percorso da lui tracciato, in modo che (chi lo sa?) lui stesso potrà riprendere da dove è costretto a lasciare. É tutto imprevedibile, invece, con il Movimento 5 Stelle, è certo però che in molti tenteranno di salire sul loro carro sull'onda vittoriosa delle ultime nazionali, senza ombra di dubbio questo è un periodo più che florido per i pentastellati ma a livello comunale le cose sono molto diverse e i risultati delle politiche possono essere anche solo uno specchietto per le allodole. Qualcuno potrebbe dire che è ancora presto per parlare di elezioni amministrative a Mazara ma non è così. Anche la sinistra sta iniziando le manovre per organizzare il gioco politico, una sinistra con molte anime al suo interno che non sempre riescono a collimare nella stessa direzione. Molto probabilmente mirerà alla candidatura il segretario comunale del PD Teresa Diadema, già vice presidente del Consiglio nell'Amministrazione Cristaldi, la quale non si farà demoralizzare di certo dal fallimento alle ultime politiche e proverà a fare il grande salto sempre che il partito glielo permetterà. All'interno della compagine del Partito Democratico salta all'occhio il nome di un'altra donna, Caterina Agate componente della Direzione del PD di Mazara, caparbia e intraprendente da sempre attiva nella vita politica, già Assessore di questo comune durante l'Amministrazione Macaddino. Il PD mazarese è molto particolare, formato da fazioni differenti al suo interno ma fra tutte primeggia sempre quella di Giorgio Macaddino, una persona dotata di una formidabile capacità oratoria ed espressiva che riuscirebbe a vendere una giara in ceramica allo stesso Cristaldi insomma. La parte più interessante delle elezioni comunali sono le mine vaganti e nelle prossime ne avremo molte, soprattutto fra i fuoriusciti dalle schiere del Sindaco Cristaldi. Se fate bene attenzione li vedrete nelle piazze e nei bar che già fanno campagna elettorale o cercano di convogliare sempre più persone allo scopo di creare una lista civica o un movimento capace di rompere le uova nel paniere del Sindaco Cristaldi ovviamente. Ma tutto questo al momento la possiamo definire fanta-politica soprattutto se viene annunciata la fatidica data delle elezioni provinciali, in quel caso cambierebbe tutto ovviamente.

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Comments:

-

Copyright © 2013 TeleIBS | Editore: IBS s.r.l. - Via Val di Mazara 124, Mazara del Vallo (TP)

Testata registrata al Registro del Tribunale di Marsala n. 189 del 12.07.2010

Sul web il nuovo numero de L'Opinione Quindicinale

O

p

e

n