SOSJ
neutro1b
 .     .{slider Slider Title 

 

Giovanni Salvo: Ai giovani consiglio di fare volontariato

Salvo GiovanniMAZARA DEL VALLO - Da molti anni questo giornale narra le gesta di una persona speciale, una persona che del dare senza chiede nulla in cambio ne ha fatto uno stile di vita, il Cavaliere Giovanni Salvo, questo suo darsi senza pretendere senza chiedere senza volere, non è passato inosservato infatti il 12 settembre 2018 è stato chiamato a partecipare in udienza con il Santo padre in Vaticano. Ma non solo, infatti anche il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella lo ha voluto nominare "Cavaliere al merito della Repubblica Italiana" e il Sindaco Quinci lo ha voluto ringraziare con un attestato che cita "Per l'encomiabile sforzo e abnegazione quotidiana, per lo straordinario lavoro che con solerzia e amore ha effettuato nel mondo del 'volontariato'.
Esprimo immensa gratitudine a nome di tutta la Comunità". Noi ogni tanto lo chiamiamo per farci raccontare, per poter trascrive, far conoscere le gesta di un mazarese e documentare ciò che di buono si può fare per gli altri, quando c'è buon cuore.
Da anni, ormai, il mazarese Giovanni Salvo si occupa di volontariato nella sua forma più pura e limpida, fra le sue attività vi sono il volontariato presso l'ospedale Abele Ajello con l'Associazione Volontariato Ospedaliero, un'associazione che si occupa di assistenza ai pazienti dell'ospedale Ajello, un'assistenza che va oltre quella che potrebbe dare un infermiere, è un'assistenza umana, quella che guarda ai bisogni del paziente e delle famiglie che ogni giorno si trovano ad assistere i propri familiari presso il nosocomio mazarese. Persone che spesso hanno bisogno di una parola di conforto ma anche più semplicemente di una commissione, andare a comprare una rivista per passare il tempo, o bere un caffè assieme facendosi compagnia, sono tante le persone che si trovano in situazioni di disagio e nessuno se ne prende cura. Giovanni Salvo con l'Associazione Volontariato Ospedaliera colma questo vuoto, aiuta i familiari dei pazienti, conforta chi non ha un familiare accanto ma che ha bisogno di una figura che gli stia vicino. Questo è il volontariato di cui la città di Mazara del Vallo ha bisogno, persone come Giovanni Salvo che vanno dove c'è più bisogno, come alla mensa della Chiesa Madonna del Paradiso dove da anni serve i pasti ai cittadini indigenti, e da qualche tempo sta istruendo una nuova classe di giovani volontari, un passaggio di testimone, non per farsi da parte ma per trasmettere, dare qualcosa che va oltre il conforto o il bisogno immediato, come un sasso che cade in uno stagno, questo suo gesto creerà un effetto onda che trasmetterà un'esperienza e uno stile di vita che echeggerà negli anni avvenire. I suoi 79 anni non gli hanno impedito neanche di aderire al progetto spiagge pulite oranizzata dal sindaco Quinci. Giovanni Salvo insieme a Ripa Michele sono stati protagonisti di passeggiate sotto il sole cocente di Tonnarella a spiegare ai bagnanti come ci si comporta in spiaggia. Ma anche un volontariato culturale come quello che svolge presso la chiesa San Francesco facendo da cicerone ai turisti che vogliono visitarla.
Importante la sua presenza nei paesi terremotati dell'Abruzzo e a Scaletta Zanclea dove lo ricordano ancora con molto affetto sperando che lui possa andare a trovarli nuovamente, lo stesso Sindaco del Comune di Scaletta Zanclea Dott. Mario Briguglio ha esternato il proprio ringraziamento al mazarese affermando "desidero ringraziare il volontario Sig. Giovanni Salvo che a seguito dell'evento calamitoso del 01/10/2009 che ha colpito questo Comune, ha mostrato grande sensibilità, dedizione e sacrificio senza risparmio di energie, infatti lo stesso ha raccolto dei regali che ha consegnato personalmente ai bambini della prima infanzia in occasione della manifestazione svoltasi nella Scuola Media di questo Comune". Dal giorno del suo pensionamento il suo unico scopo nella vita è stato quello di dedicarsi agli altri senza se e senza ma. "Ai giovano – ha detto Giovanni Salvo – consiglio di fare volontariato, di iscriversi alle associazioni, è importante anche per la loro crescita".

 

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Comments:

-

Copyright © 2013 TeleIBS | Editore: IBS s.r.l. - Via Val di Mazara 124, Mazara del Vallo (TP)

Testata registrata al Registro del Tribunale di Marsala n. 189 del 12.07.2010

Sul web il nuovo numero de L'Opinione Quindicinale

O

p

e

n