SOSJ
neutro1b
 .     .{slider Slider Title 

 

Mazara, acquistati 164 nuovi arredi scolastici

banchi scuola maternaMAZARA DEL VALLO - "Proseguiamo l'azione di rinnovamento degli arredi scolastici delle scuole di competenza comunale". Lo ha detto il Sindaco di Mazara del Vallo on. Nicola Cristaldi, annunciando che l'Amministrazione Comunale, attraverso il mercato elettronico della pubblica amministrazione, ha disposto l'acquisto di ulteriori 164 arredi scolastici, che si aggiungono ai 670 arredi (banchi, sedie, cattedre, armadi e tavoli multiuso) acquistati e consegnati ad alcune scuole lo scorso mese di dicembre.
In particolare, l'Amministrazione aveva stanziato circa 20 mila euro per la precedente fornitura ed a seguito del ribasso d'offerta proposto dall'impresa aggiudicataria della fornitura, la società Biga srl, si erano realizzate economie per circa 5 mila euro che sono state ora utilizzate per l'acquisto di ulteriori 164 arredi, per soddisfare le richieste provenienti da vari istituti scolastici cittadini di competenza comunale.
"L'ultimo acquisto – sottolinea l'Assessore alla Pubblica Istruzione Adele Spagnolo - riguarda in particolare 6 tavoli esagonali, 108 sedie alunni e 50 banchi. Su direttiva del Sindaco proseguiremo le azioni di miglioramento degli ambienti scolastici di nostra competenza, che per i soli arredi ha previsto oltre 60 mila euro di investimenti negli ultimi quattro anni".

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Comments:

Consiglio Comunale ordinario

Mazara del Vallo

26 Settembre 2018

Consiglio Comunale

______________________

Consiglio Comunale ordinario

Mazara del Vallo

05 Settembre 2018

Consiglio Comunale

Spot ufficiale Blue Sea Land

 Mazara del Vallo

Blue Sea Land 2018

 __________________________

 

-

Copyright © 2013 TeleIBS | Editore: IBS s.r.l. - Via Val di Mazara 124, Mazara del Vallo (TP)

Testata registrata al Registro del Tribunale di Marsala n. 189 del 12.07.2010

Sul web il nuovo numero de L'Opinione Quindicinale

O

p

e

n