SOSJ
neutro1b
 .     .{slider Slider Title 

 

Manifestazione nazionale sulla valorizzazione dell’olio e dell’olivo

Un evento fortemente voluto e organizzato dall'Associazione Nazionale Città dell'Olio che per il suo alto valore divulgativo di progetto che coinvolge 17 regioni olivetate italiane e le rispettive cultivar locali, della cultura olivicola e della sua storia nell'Italia Unita da 150 anni, è stato insignito dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano della medaglia d'argento. La notizia del conferimento della medaglia del Capo dello Stato, unitamente al programma di Girolio d'Italia sono stati ufficializzati a Roma presso la sede della Stampa Estera, alla presenza del Presidente dell'Associazione Nazionale Città dell'Olio Enrico Lupi e dei sindaci delle Città dell'Olio aderenti all'iniziativa. Girolio d'Italia si presenta come il “grande evento” di Città dell'Olio – spiega il Presidente dell'Associazione Nazionale di Città dell'Olio Enrico Lupi – pensato per valorizzare al meglio la produzione olivicola nazionale e l'adesione della Presidenza della Repubblica ne conferma l'importanza. Un viaggio a tappe – prosegue Lupi - che coincide con i tanti eventi che su e giù per lo Stivale si susseguono da ottobre a dicembre in onore dell'oro verde, tenuti a battesimo da personaggi famosi che hanno accettato con onore di essere ambasciatori del territorio a fianco della nostra Associazione sotto un'unica bandiera, quella delle Città dell'Olio”. L’assessore Felice Errante afferma: “Girolio d’Italia rappresenta una vetrina importante non solo per la nostra città, ma per l'intera regione, visto che  oltre ad essere la tappa inaugurale, siamo l’unica tappa siciliana. A conferma di quanto di buono fatto dall’Amministrazione che ha investito tanto in questi anni – continua Errante- Lo stesso spirito di condivisione e unità di intenti che le regioni attraversate dal Girolio d’Italia testimonieranno firmando a ogni tappa la pergamena disegnata da Ro Marcenaro appositamente per dare forma a quell'ideale testimone che appuntamento dopo appuntamento risalirà il Bel Paese”. Insieme alla pergamena, completa il passaggio di consegne tra una tappa e la successiva l'omaggio "al successore" di una pianta di olivo della cultivar locale che verrà poi affidata ad una scuola. A Castelvetrano il Girolio d'Italia inizierà con il solenne momento dell'intonazione dell'inno nazionale e dell'alzabandiera del doppio vessillo tricolore e delle Città dell'Olio, che si terrà nella suggestiva cornice del Baglio Florio, all’interno del  Parco Archeologico di Selinunte, alla presenza dell’Assessore regionale all’Agricoltura, Elio D’Antrassi, e di un testimonial.  Per tutto il resto, la tappa di Castelvetrano si svolgerà come in tutte le altre regioni, con eventi di piazza, mercatini e bancarelle, degustazioni di prodotti tipici e delle produzioni di filiera dell’olivicoltura siciliana, in omaggio all’extravergine siciliano e alle produzioni agroalimentari locali. Gli eventi dedicati all'olivicoltura non si terranno solo a Castelvetrano, infatti sabato 15 i bambini delle scuole elementari di Partanna potranno cimentarsi in un panel test di assaggio e riconoscimento sensoriale, mentre domenica si terrà, ancora a Partanna, al Castello Medievale Grifeo, il convegno “L'Olivicoltura siciliana e l'Unità d'Italia” sulla storia e l’evoluzione della olivicoltura siciliana dall’Unità d’Italia ad oggi.

 

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Comments:

Consiglio Comunale ordinario

Mazara del Vallo

26 Settembre 2018

Consiglio Comunale

______________________

Consiglio Comunale ordinario

Mazara del Vallo

05 Settembre 2018

Consiglio Comunale

-

Copyright © 2013 TeleIBS | Editore: IBS s.r.l. - Via Val di Mazara 124, Mazara del Vallo (TP)

Testata registrata al Registro del Tribunale di Marsala n. 189 del 12.07.2010

Sul web il nuovo numero de L'Opinione Quindicinale

O

p

e

n